Italpol è Partner Vodafone
     Categorie articoli:
  • News (256)
 Archivio articoli:
Il Gruppo Italpol fornisce servizi di sicurezza per garantire serenità e tranquillità in ogni ambito della vita sia privata che lavorativa. Un team di professionisti qualificati e preparati risolvono tempestivamente ogni situazione di rischio: microcriminalità, atti vandalici, tentativi di furto e scasso, intrusioni, principi di incendio, allagamenti, sono alcuni esempi dell’attività rivolta sia ai privati che alle aziende. Opera con 7 sedi dislocate nel territorio del Nord-Est e attraverso una rete di collaborazioni in tutta Italia con alcune esperienze anche all’estero.


NEWS

BOTTINO DA 11MILA EURO AL CONSORZIO AGRARIO DI VIALE PALMANOVA

Ha fruttato circa 11mila euro il furto messo a segno la notte scorsa nella filiale del consorzio agrario del Fvg di viale Palmanova. I ladri dopo aver forzato la porta antipanico attorno all’una della scorsa notte, sono entrati nel magazzino impossessandosi di 18 motoseghe e provando a cercare denaro negli uffici attigui. Dopo aver rovistato negli armadi sono ripartiti solo con l’attrezzatura ma senza denaro. I primi ad arrivare sono stati gli operatori dell’Italpol la cui centrale ha prontamente inviato sul posto un’autopattuglia. Indagini dei carabinieri del nucleo radiomobile di Udine.

ALLARME BOMBA AL TRIBUNALE DI PADOVA, MA ERA TUTTO FALSO

Gli agenti dell’Italpol in servizio di vigilanza al tribunale di Padova sono stati impegnati per un allarme bomba. Con una telefonata una voce anonima, aveva segnalato la presenza di un ordigno a palazzo di giustizia. L’episodio è avvenuto alle 9.55 odierne. Sul posto oltre agli operatori dell’istituto di vigilanza friulano, le forze dell’ordine presenti anche con gli artificieri. L’edificio è stato evacuato, successivamente la bonifica degli artificieri ha dato esito negativo

LADRI IN AZIONE ALLA SALA SLOT, MA FUGGONO A MANI VUOTE

Ladri in azione alla sala slot Casinò Soleil di Fagagna. Attorno alle 2 della scorsa notte, secondo i primi riscontri dell’Arma dei Carabinieri e di Italpol alcuni malviventi hanno forzato la porta d’ingresso di un attività vicina e una volta all’interno hanno sfondato una parete in cartongesso che delimitava le due attività commerciali. I malviventi non sono però riusciti a prelevare denaro ma hanno completamente distrutto il sistema d’allarme. Il comandante dell’istituto, Giuliano Romanin, ha disposto il piantonamento di una particolare giurata, sino alla sua messa in sicurezza