Italpol è Partner Vodafone
     Categorie articoli:
  • News (245)
 Archivio articoli:
Il Gruppo Italpol fornisce servizi di sicurezza per garantire serenità e tranquillità in ogni ambito della vita sia privata che lavorativa. Un team di professionisti qualificati e preparati risolvono tempestivamente ogni situazione di rischio: microcriminalità, atti vandalici, tentativi di furto e scasso, intrusioni, principi di incendio, allagamenti, sono alcuni esempi dell’attività rivolta sia ai privati che alle aziende. Opera con 7 sedi dislocate nel territorio del Nord-Est e attraverso una rete di collaborazioni in tutta Italia con alcune esperienze anche all’estero.


NEWS

ANCORA UN COLPO DA CICLI GRANZON, SPARITE BICICLETTE PER UN VALORE DI 20MILA EURO

Dopo un periodo di silenzio, è tornata a colpire la banda delle biciclette. Nella notte infatti i malviventi hanno colpito ancora una volta nel punto vendita della Cicli Granzon situata in viale Palmanova facendo sparire cinque biciclette per un valore di ventimila euro. Sul posto l’istituto di vigilanza Italpol e la squadra volante. Da un primo sopraluogo i banditi hanno forzato una porta laterale per penetrare nei locali.

IL NEBBIOGENO COMPLICA LA VITA AI LADRI IN UN BAR DI CODROIPO

Ladri in azione al Bar Stazione di Codroipo di piazza Oberdan. L’intrusione è avvenuto poco dopo l’una della notte, l’intervento dell’Italpol si è protratto sino alle 5 del mattino dopo che un gruppo di malviventi ha sfondato la porta d’ingresso. A notare l’azione una cittadina che ha assistito all’azione con lo sfondamento dell’infisso. Spariti il registratore di cassa e alcuni tagliandi di gratta e vinci. Il furto fortunatamente è stato contenuto dall’attivazione dal nebbiogeno che ha reso difficili i movimenti all’interno del locale da parte dei malviventi

BANDA DELL’ACETILENE NUOVAMENTE IN AZIONE, ITALPOL PRIMA AD ARRIVARE SUL LUOGO DELLO SCOPPIO

La banda dell’acetilene nuovamente in azione. Questa volta ad essere assaltata è stata la filiale di San Giovanni al Natisone della banca di credito cooperativo di Manzano. Ad agire, attorno alle due della notte, cinque persone con ogni probabilità armate che hanno saturato la cassa bancomat con dell’acetilene. Il quintetto giunto a San Giovanni con un’Audi di colore scuro. Mentre due banditi sono rimasti sul marciapiede di via Roma a controllare che non arrivasse nessuno, altri tre si sono concentrati sul cubo blindato. Una volta riempito con il gas, è stato dato l’innesco probabilmente con una batteria d’auto. L’esplosione ha avuto effetti devastanti sulla facciata dell’istituto bancario. I malviventi sono riusciti ad appropriarsi di tutto il contante ripartendo dopo circa due minuti. Sul posto è accorso un equipaggio dell’istituto di vigilanza Italpol e i carabinieri della compagnia di Palmanova. Per buona parte della nottata l’Italpol ha garantito il servizio di piantonamento nella banca obiettivo del furto.