ORGOGLIOSI E GRATI PER QUESTO RICONOSCIMENTO

ITALPOL RAFFORZA LA PARTNERSHIP CON IL COMUNE DI UDINE

Da più di 15 anni i nostri uomini garantiscono la sicurezza dell’attesa kermesse enogastronomica che anima le strade della nostra città giorno e notte.
Vista la sempre crescente attenzione al tema della sicurezza dei cittadini, in particolare con l’avvento della circolare Gabrielli, legata allo svolgimento in sicurezza degli eventi, il Comune di Udine ha ampliato quest’anno la collaborazione con il nostro istituto.

Dopo un’ estate ricchissima di eventi in cui Italpol è stata Security Partner delle più belle e popolate iniziative in FVG, accogliamo l’autunno con uno degli eventi più importanti per la nostra Regione e certamente di grande spicco per la città di Udine: la 24^ edizione di Friuli Doc si svolgerà dal 13 al 16 settembre.
Massimiliano Magon e Pietro Fontanini

POTENZIATO IL SISTEMA DI SICUREZZA DELLA CITTA'

Friuli DOC: i luoghi della sicurezza
Quest’anno la kermesse Friuli Doc si svolgerà su un’area del centro storico di Udine più ampia rispetto agli anni passati. Si è infatti aggiunta via Aquileia e così è stato necessario rimodulare anche il piano della sicurezza.
Ci saranno più pattuglie delle forze dell’ordine ed è previsto anche l’impiego di una quarantina di guardie giurate Italpol, in particolare in corrispondenza dei trentacinque varchi che conducono agli stand enogastronomici.

I varchi saranno presidiati dal nostro personale la sera di giovedì e venerdì dalle 17.00 e per l'intera giornata di sabato e domenica. 

Mercoledì in questura c’è stato un incontro al quale hanno partecipato i rappresentanti di tutti gli enti che, in un modo o nell’altro, contribuiscono a garantire la sicurezza della manifestazione.

C’erano i referenti del Comune di Udine – che organizza l’evento – di polizia, carabinieri, guardia di finanza, della polizia locale, del nostro istituto di vigilanza, della centrale unica regionale per l’emergenza sanitaria, dell’azienda di trasporti Saf, della Net, la ditta che si occupa della raccolta dei rifiuti e anche di Ssm, la Sistema sosta e mobilità che gestisce i parcheggi a pagamento.

«Anche per quest’anno – ha spiegato il questore Claudio Cracovia a margine della riunione –, come per le passati edizioni, sono stati organizzati servizi mirati che verranno svolti da tutte le forze dell’ordine. Ci saranno più pattuglie e una quarantina di agenti dell’Italpol
Non solo: grazie alla disponibilità del ministero potremo contare anche su una decina di agenti in più provenienti da altre questure. Ma comunque, come sempre, per mantenere la sicurezza serve la collaborazione di tutti e quindi, come negli anni passati, contiamo sulla partecipazione di ognuno, sia dei partecipanti, sia dei gestori degli stand. C’è anche una brochure informativa sul tema della sicurezza che invita a segnalare al personale addetto ogni situazione di pericolo. È stato messo a disposizione anche un numero (0432 271375,). Più in generale –
ha concluso il capo della polizia friulana – invito tutti a bere e degustare in modo responsabile. Lungo le strade non mancheranno pattuglie addette ai controlli con l’etilometro».

Tra l’altro il volantino sulla sicurezza in città invita a usare contenitori di vetro solo nelle aree degli stand e a non lasciarli assolutamente in giro. Vanno gettati nei cestini o riportati allo stand dopo l’uso.
"Abbiamo messo a disposizione della Città di Udine moltissimi uomini. Il nostro obiettivo è garantire la sicurezza di questa importante manifestazione"
- M. Magon
Friuli DOC: i luoghi della sicurezza

RASSEGNA STAMPA

FOTO DA FRIULIDOC

  • 19
  • 0
  • 22
  • 1
  • 29
  • 0
  • 37
  • 0
  • 23
  • 0
  • 29
  • 0
  • 24
  • 0
  • 25
  • 1